"IL SENTIERO DEL CONTRABBANDIERE"

La libertà di cui godeva la Repubblica di Cospaia (1441-1826) ne faceva un territorio franco per ogni tipo di commercio tanto che numerosi contrabbandieri vi trovavano impunemente rifugio. Il Sentiero del Contrabbandiere delinea un percorso di 12,5 Km che tocca ben tre regioni: Umbria, Toscana e Marche. Punto di Partenza è Cospaia a 373 metri s.l.m. Dall’abitato si sale verso le colline fino raggiungere i 659 metri del Monte Garrole e più avanti Poggio Sportino, il punto più alto della camminata a 861 s.l.m. Toccato C. Fiume si ridiscende verso Cà Concello, si segue il corso del Vertola e poi lo si abbandona per risalire verso Corposano (585 metri). Da qui, un lungo tratto in discesa riporta fino a Cà Magnano (392 metri) e Cà Mulinello. L’ultimo tratto è verso loc. Cedinna da dove il sentiero, svoltando, riconduce alla Chiesa di San Lorenzo e infine a Cospaia.

Informazioni Attinenti