"ABBADIA DI USELLE “infra montes”"

Recentemente restaurata, la chiesa presenta un aspetto tipicamente romanico: facciata a capanna con un bel portale sormontato da architrave e lunetta. All’interno un sola navata a capriate custodisce tre altari: SS. Crocifisso, Assunzione di Maria e Immacolata Concezione. Dedicata al culto mariano ed in particolare al culto dell’Immacolata Concezione, l’abbazia ospitò fin dal XII secolo un monastero benedettino (Monasterium Osellae) di grande importanza perchè punto di incrocio e sosta per i pellegrini che compivano il tragitto fra l’Adriatico e Roma. Ancora oggi la Confraternita dell’Immacolata Concezione, la cui regola fu approvata solennemente da Clemente VIII nel 1669, l’8 dicembre celebra la grande festa mariana con i riti della Messa e della condivisone del pane (panetto) appositamente preparato. Da Uselle proviene una statua (XIV / XV sec.) di Madonna con Bambino, ricavata da un unico blocco ligneo, detta “Madonna del Parto”, conservata preso il Museo diocesano di Città di Castello.

Informazioni Attinenti