"San Giustino è un comune amico delle api"

Nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale di San Giustino, quella che si è tenuta lunedì 6 marzo, è stato approvato con voti unanimi da parte di tutta l’assise l’ordine del giorno alla campagna Apicoltura Bene Comune presentato dai consiglieri dal gruppo "San Giustino Domani", Andrea Guerrieri e Sara Marzà.
L’obiettivo della campagna, infatti, è proprio quello di sensibilizzare la comunità sull’importanza dell’apicoltura che non deve essere percepita come sola fonte di reddito ma anche come opportunità di inclusione sociale, mettendo in evidenza il ruolo delle api nella salvaguardia delle biodiversità e della sicurezza alimentare ponendo proprio l’apicoltura come "Bene Comune Globale". Nell’ordine del giorno approvato in consiglio sono state poi indicate le buone pratiche che l’amministrazione metterà in campo per la salvaguardia delle api, come incrementare nella piantumazione del verde pubblico piante gradite alle api; porre grande attenzione ai trattamenti sulle alberate cittadine da evitare in periodi di fioritura e in presenza di melata; continuare con la politica dello sfalcio meccanico nella manutenzione dei cigli stradali e negli spazi verdi pubblici; promuovere strategie per l’adozione delle buone pratiche agricole incentrate sulla sostenibilità e valorizzazione del territorio con conseguenti ricadute anche sulla salvaguardia delle api; intraprendere un’azione di lotta alle zanzare concentrandosi sulla prevenzione e privilegiando interventi larvicidi basati sull’uso di prodotti biologici.

Informazioni Attinenti